Caderzone Terme

| Val Rendena Trentino

LE ORIGINI

Caderzone fu uno degli insediamenti che -per la dislocazione sparsa, ardua, e spesso anonima dei suoi «masi« fra il conoide della Val di Casa e la sempre alluvionata Piana di Curio- più difficilmente di altri riuscì a diventare villaggio e comunità. Divenne un'entità territoriale e giuridica -per difendersi dagli abusi e dai soprusi dell'alta e media valle- intorno all'anno 1100. Si fece «borgo« (nell'accezione medioevale del termine) ai primi del 1300 quando, con uno strategico consorzio difensivo, si accordò con i Lodron, potenti signori giudicariesi, i quali al centro di tali «masi« (Curio, Jamon, Temon, Pomasera, Salomon, Li Cani, Fazola, Pan, Madas, Pulicc, Bondal, Valborera) costruirono la loro cittadella fortificata. Da allora tutt'attorno sorsero i tuguri dei servi della gleba e della servitù artigiana, cio l'agglomerato di Caderzone. Dalla pergamena del 1194 (con prime controversie giudiziarie per confini) si può affermare che Caderzone era già un paese indipendente e autonomo: è sempre questa a rivelarci il nome «Caderzone».

 

Eventi

    All rss feed url Rss Feed

    Newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter: ti informeremo su novità, manifestazioni ed eventi a Caderzone ed in Val Rendena!

    Cerca nel sito...

    Un comodo e veloce tool di ricerca nei contenuti del sito di Caderzone.

    Caderzone Terme

    | Val Rendena Trentino

    ©2008 Comune di Caderzone
    piva 00293350229
    MADE IN KUMBE